Cause e sintomi dell’ulcera diabetica

Cause e sintomi dell’ulcera diabetica

Cause e sintomi dell’ulcera diabetica

L’ulcera diabetica è una lesione, che fa fatica a rimarginarsi e che può interessare i tessuti cutanei, sottocutanei ed ossei.

È localizzata generalmente nel piede, con maggiore incidenza su:

  • Tallone;
  • Punta delle dita;
  • Caviglia;
  • Pianta;

Cause

Il diabete può accelerare l’irrigidimento delle arterie e di conseguenza può provocare uno scarso afflusso del sangue ai piedi e alle dita aumentando la sensibilità a infezioni e neuropatie.

Le ulcere che possono svilupparsi nelle persone con diabete possono essere di due tipi, a seconda dell’origine:

  • Ulcera arteriosa: legata a una situazione di ischemia (mancanza di apporto di sangue in un determinato distretto) che si verifica spesso dopo un trauma, anche banale, o come risultato di una pressione localizzata;
  • Ulcera neuropatica: a causa della mancanza di sensibilità ai nervi, si possono formare inizialmente delle callosità o del distrofismo (mancanza idratazione), che tendono quindi ad aggravarsi se non individuate per tempo.

Entrambe possono complicarsi e portare a infezioni (accesso facilitato dei batteri nella lesione), lenta riparazione della ferita e, in casi estremi, ad amputazioni maggiori (porzione del piede) o minori (dita) .

Sintomi

Per evitare ulteriori complicanze occorre prestare attenzione a segnali corporei come:

  • Dolore al piede;
  • Piedi freddi;
  • Gonfiore del piede o della caviglia;
  • Arrossamenti, vesciche, lesioni al piede o alla caviglia;
  • Mutazioni del colore della pelle;
  • Difficoltà nella deambulazione;
  • Febbre.

Cura del piede

La cura quotidiana del piede può preservare da danni ulteriori:

  • Lava i piedi con una certa frequenza, con acqua tiepida e sapone neutro e asciugali con cura;
  • Se la pelle è secca e disidratata, applica più volte al giorno prodotti specifici per chi ha il diabete, che non siano quindi grassi e oleosi: fatti consigliare dal tuo farmacista di fiducia;
  • Sottoponiti a regolare pedicure eseguita da un professionista, per tenere monitorate unghie, calli e altre anomalie.

Se si interviene tempestivamente con approccio preventivo e multidisciplinare (facendo riferimento a diabetologo, dermatologo, chirurgo vascolare) è possibile trattare le ulcere evitando complicazioni ulteriori.

2016-08-08T13:42:50+00:00 Redazione angolodeldiabetico.it
Hai trovato questa pagina interessante? Condividila ad un tuo amico a cui può tornare utile:

I prodotti correlati a questa tematica

Abbiamo ideato i prodotti Angolo del Diabetico ascoltando i vostri bisogni con l'intento di migliorare la quotidianità della tua vita e contrastare l'insorgenza delle complicanze del diabete. Se questo articolo è stato di tuo interesse, scopri i prodotti correlati con un semplice click.