Cosa si intende per dieta bilanciata: cosa mangiare e cosa no

Cosa si intende per dieta bilanciata: cosa mangiare e cosa no

Cosa si intende per dieta bilanciata: cosa mangiare e cosa no

La persona con diabete deve seguire una dieta bilanciata: lo leggiamo ovunque, su blog, siti, riviste di settore e spesso te lo scriviamo anche noi.

Cosa significa “dieta bilanciata”?

Tutti noi – persone con diabete o meno – dovremmo seguire una dieta bilanciata prestando attenzione a quello che si mangia, con pasti controllati, possibilmente fatti sempre alla stessa ora e mai saltati.

Le regole base per una buona dieta bilanciata sono:

• Non eccedere con grassi e zuccheri: preferire cibi come latte, formaggio magro, yogurt scremati o parzialmente scremati, preferire la cottura alla piastra o al vapore ;

• Non rinunciare ai carboidrati: mangiare pane, riso, pasta ma preferire i cereali integrali fatti con farine non raffinate (in caso di diabete insulino dipendente prestare attenzione al conteggio dei carboidrati);

• Assumere fibre: verdure fresche, cereali, fritta, legumi, che forniscono vitamine e minerali importanti per l’organismo;

• Scegliere con attenzione le proteine: prediligere carni bianche, uova, pesce, latticini magri, legumi vegetali piuttosto che carne grassa;

• Evitare il sale in eccesso: no a cibi pronti, ai sughetti già confezionati e all’aggiunta di sale non necessaria; meglio quindi la sana cucina fatta in casa, quando si ha tempo, sfruttando i fornelli anche come momento da condividere in famiglia!

Il parere degli esperti

Zuccheri

Vanno ridotti gli zuccheri semplici che si trovano in tutti i dolci, dalla marmellata al miele, dalla merendina al gelato. Ma anche nella frutta (che va consumata con moderazione) e nei succhi di frutta. Non vanno invece tolti dalla dieta i carboidrati complessi come pasta, pane e riso, essenziali fonti di energia per l’organismo. Meglio abituarsi a consumare cereali integrali che hanno un duplice vantaggio: un indice glicemico più basso e un maggior potere saziante.

Come suddividere i pasti

È bene mantenere un frazionamento quotidiano di cinque pasti con spuntini a base, ad esempio, di crackers, grissini, fette biscottate. Fare pasti completi sia di carboidrati complessi, sia di proteine ci aiuta ad avere un miglior controllo dell’andamento della glicemia nell’arco della giornata, a controllare meglio le quantità di cibo assunte con il pasto  e a evitare episodi di ipoglicemia che, soprattutto in un diabete scompensato, può essere molto rischiosa.

Grassi saturi

Va posta una grande attenzione ai grassi saturi: bisogna limitare al massimo il consumo di formaggi, affettati e carne rossa (una volta alla settimana basta e avanza), e dare invece precedenza a carni bianche, pesce e legumi. Come condimento meglio utilizzare olio di oliva a crudo e per le cotture scegliere le più semplici: vapore, forno, cartoccio, alla piastra.

Il compito del dietologo

Fare dietoterapia significa iniziare con il paziente un percorso di educazione alimentare e, soprattutto in una persona affetta da diabete, questo è davvero molto importante. Deve imparare a cambiare le abitudini alimentari per tutto il resto della sua vita. È importante quindi che il paziente in questo percorso si senta supportato, consigliato e motivato poiché una volta raggiunto l’obiettivo è essenziale mantenerlo nel tempo. Dunque è bene togliersi gli sfizi ogni tanto ma si deve passare davvero, se si vuole star bene, a un nuovo stile di vita.

Per una dettagliata tabella degli alimenti è molto utile la banca dati dell’INRAN.

Per le persone con diabete esistono in commercio alimenti ‘sfiziosissimi’ a basso indice glicemico, perché mangiare in maniera salutare non significa rinunciare al gusto e ai piaceri del palato!

2016-08-12T03:15:51+00:00 Redazione angolodeldiabetico.it
Hai trovato questo argomento interessante? Condividila ad un tuo amico a cui può tornare utile:

I prodotti correlati a questa tematica

Abbiamo ideato i prodotti Angolo del Diabetico, ascoltando i vostri bisogni con l'intento di migliorare la quotidianità della tua vita e contrastare l'insorgenza delle complicanze del diabete. Se questo articolo è stato di tuo interesse, scopri i prodotti correlati con un semplice click.