Diabesità: cos’è, quali rischi e come prevenirla

Diabesità: cos’è, quali rischi e come prevenirla

In Italia circa 2 milioni di persone sono colpite dalla diabesità, una condizione che mette a serio rischio la salute.

Il termine “diabesità” è stato coniato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per descrivere la relazione tra il diabete e l’obesità. Queste due condizioni, che spesso coesistono nella stessa persona e che per questo possono aggravarne il quadro clinico, aumentando il rischio di sviluppare complicanze molto gravi.

Il diabete e l’obesità sono purtroppo in continuo aumento, in tutte le fasce d’età, e si presentano oggi sempre più precocemente, spesso appunto manifestandosi insieme.

Il rapporto tra diabete e obesità

Gli italiani con diabete sono circa 3,5 milioni, vale a dire il 5,5% della popolazione: una persona su 20.

Il 24% dei diabetici di tipo 1 è sovrappeso o obeso, mentre nel caso dei diabetici di tipo 2 il numero sale a 66,4%.

Questi dati mettono in risalto lo stretto rapporto tra le due patologie: l’obesità è infatti spesso causa del diabete. L’OMS stima che l’obesità sia alla base del 58% dei casi di diabete nel nostro paese.

Inoltre, secondo l’OMS l’obesità è per il 21% causa di patologie coronariche, dall’8 al 42% all’origine di diversi tumori e si colloca al quinto posto tra le patologie che provocano la mortalità nel mondo.

Oggi circa il 40% della popolazione italiana è sovrappeso e il 10% è obesa. Si tratta di numeri allarmanti e le stime dell’OMS lo sono ancora di più. Queste prevedono che entro i prossimi 15 anni il sovrappeso e l’obesità potrebbero arrivare a coinvolgere il 70% della popolazione in Italia.

I rischi della diabesità

La diabesità è una condizione preoccupante perché i suoi rischi sulla salute sono molto seri, potendo condurre non solo all’insorgere di complicanze ma anche alla mortalità.

Un diabetico sovrappeso raddoppia il rischio di mortalità entro 10 anni rispetto ad un diabetico normopeso, mentre un diabetico obeso addirittura quadruplica tale rischio.

Inoltre, se l’obesità è presente da tanto tempo nella persona con diabete il rischio è ancora maggiore ed estremamente pericoloso.

Come prevenire la diabesità

Per evitare l’insorgere della diabesità la prevenzione è fondamentale.

Se si è sovrappeso o obesi il primo passo necessario per tornare a stare bene ed evitare lo sviluppo di complicanze è dimagrire e stabilizzare il proprio peso.

È stato dimostrato che l’esercizio fisico è in questo senso la “medicina” più efficace e che, unito ad uno stile di vita corretto, ad un’alimentazione equilibrata e al rispetto della terapia farmacologica assegnata, può aiutare a mantenere un buono stato di salute e contrastare l’obesità.

Soltanto in casi estremi, qualora tutte queste buone pratiche e il trattamento con i farmaci non siano sufficienti, è previsto un intervento di chirurgia metabolica.

Non sottovalutare mai i chili di troppo: non sono solo un problema estetico ma un rischio grande per la tua salute. Affidati ad un esperto per farti guidare nella direzione giusta e vivere così in maniera più serena.

2017-03-28T15:00:13+00:00 Redazione angolodeldiabetico.it
Hai trovato questa pagina interessante? Condividila ad un tuo amico a cui può tornare utile:

I prodotti correlati a questa tematica

Abbiamo ideato i prodotti Angolo del Diabetico ascoltando i vostri bisogni con l'intento di migliorare la quotidianità della tua vita e contrastare l'insorgenza delle complicanze del diabete. Se questo articolo è stato di tuo interesse, scopri i prodotti correlati con un semplice click.