Diabete e impotenza: quali cause e cosa fare

Diabete e impotenza: quali cause e cosa fare

diabete e impotenza

L’impotenza è una delle complicanze più frequenti del diabete, sebbene non se ne parli spesso come delle altre patologie. Dalle statistiche emerge che la disfunzione erettile interessa le persone con diabete tre volte di più rispetto ai soggetti non diabetici e si manifesta in almeno metà degli uomini con diabete. È quindi molto importante non sottovalutare il rischio di sviluppare tale complicanza.

Il primo passo da compiere è quello di parlare sempre apertamente con il medico di fiducia di questo aspetto delicato della propria vita, che non deve essere motivo di vergogna né percepito come un’imperfezione personale che minaccia la “virilità” o la fertilità di un uomo.

La disfunzione erettile nel diabete

L’impotenza nel diabete può avere origine da problematiche diverse, tutte a loro volta dipendenti dai danni provocati dalla malattia diabetica, come i danni macrovascolari e microvascolari e i danni neurologici.

L’insorgere dell’impotenza nei diabetici dipende molto dall’età, dalla durata della malattia e dalla gestione del controllo metabolico. Tale complicanza ha un rischio maggiore di svilupparsi nei soggetti più esposti all’iperglicemia, in chi non effettua un controllo periodico ottimale e nei diabetici in cui sia già in atto un’altra complicanza (come la retinopatia , la nefropatia o la neuropatia).

Il rischio di disfunzione erettile è alto anche nelle persone che conducono uno stile di vita non regolare e che praticano abitudini fortemente sconsigliate ai diabetici, come il fumo e l’assunzione di bevande alcoliche.

Come gestire l’impotenza

Così come per le altre complicanze del diabete, nel caso della disfunzione erettile la cura migliore è sempre la prevenzione. Anche questa complicanza si può e si deve prevenire con un controllo metabolico costante e impeccabile come prescritto dagli specialisti, evitando tutte le condizioni che possono facilitare l’insorgere di complicanze.

Una volta diagnosticata, la disfunzione erettile nel diabetico viene gestita di solito con una terapia farmacologica, che può essere prescritta esclusivamente dallo specialista e su misura per lo specifico paziente diabetico.

Nonostante la frequenza con cui si manifesta nei diabetici, la disfunzione erettile è ancora un argomento di cui il più delle volte pazienti e medici non parlano con serenità.

Per tutti gli uomini con diabete è però consigliabile fare uno sforzo e confidarsi con il medico o il diabetologo. Un dialogo sincero e aperto è fondamentale per avere tutte le informazioni necessarie su questa complicanza, per una diagnosi precoce e per adottare subito gli opportuni rimedi nel caso in cui si sia già manifestata.

2017-01-30T11:39:17+00:00 Redazione angolodeldiabetico.it
Hai trovato questa pagina interessante? Condividila ad un tuo amico a cui può tornare utile: