Diabete: quali bevande scegliere

Diabete bevande

Scegliere le bevande giuste può aiutare a gestire i sintomi del diabete, a mantenere un peso sano e ad evitare spiacevoli effetti collaterali.

Avere il diabete significa dover avere consapevolezza di tutto ciò che si mangia o beve.1 Significa anche conoscere la quantità di carboidrati ingeriti e il modo in cui questi possono influenzare i livelli di zucchero nel sangue.

Se una persona assume farmaci per il diabete come l’insulina, l’ipoglicemia può diventare una condizione particolarmente pericolosa. 

Per chi soffre di ipoglicemia e vuole praticare esercizio fisico, un consiglio è quello di non assumere bevande zuccherate (come la coca cola), perché fanno aumentare molto rapidamente i livelli di zucchero nel sangue e contengono elevate quantità di zucchero (maggiori di 15g). Questo aumento improvviso porta con sé ulteriori complicazioni, infatti, bisogna prestare attenzione a:

  • complessità degli zuccheri che si assumono;
  • indice glicemico;
  • apporto glicemico;
  • impossibilità di determinarne l’effetto.

Invitiamo, invece, ad assumere soluzioni ideate appositamente che presentano un’adeguata quantità di zuccheri (pari a 15g).

Esercizio Fisico

Una ricerca condotta dall’Università di Harvard nel 2010 ha rilevato che l’assunzione regolare di bevande zuccherate, 1 o più lattine al giorno, aumenta del 26% il rischio di diabete di tipo 2.

Il consumo di zuccheri può, inoltre, contribuire all’ aumento di peso: mezzo litro di cola contribuisce a circa l’11% dell’apporto calorico giornaliero di un adulto.

Un problema delle bevande zuccherate è che aumentano rapidamente i livelli di zucchero nel sangue e questo può portare ad aumento della fame e stanchezza anche nelle persone senza diabete. Un altro problema è che le bibite zuccherate non apportano alcun valore nutrizionale oltre all’energia. 2

QUALI BEVANDE ASSUMERE COL DIABETE?

L’American Diabetes Association (ADA) raccomanda bevande a basso contenuto calorico. Il motivo principale è prevenire un picco glicemico esagerato. 

LE 5 MIGLIORI BEVANDE 

  • Acqua
  • Tè non zuccherato
  • Caffè senza zucchero
  • Succo di pomodoro
  • Latte

Le soluzioni a zero o a basso contenuto calorico sono in genere la soluzione migliore.

In particolere, si può spremere del succo di limone o lime fresco nella bibita per poter assumere calcio rinfrescante e ipocalorico. 3

bere acqua

1. ACQUA

L‘acqua è sicuramente l’opzione migliore quando si tratta di idratazione: non aumenta i livelli di zucchero nel sangue che, se troppo elevati, invece, possono causare disidratazione .

Bere acqua aiuta il corpo ad eliminare il glucosio in eccesso attraverso l’urina. Si raccomanda, in genere, 9 bicchieri dì acqua alle donne e 13 agli uomini.

E’ possibile crearne una valida alternativa all’ acqua pura e semplice:

  • aggiungendo fette di limone, lime o arancia;
  • aggiungendo rametti di erbe saporite, come menta, basilico o melissa;
  • schiacciando un paio di lamponi freschi o congelati nella bevanda.

2. TÈ

La ricerca ha dimostrato che il tè verde ha un effetto positivo sulla salute in generale: puà aiutare, infatti, ad abbassare i livelli dannosi di colesterolo LDL e la pressione sanguigna.

3. CAFFÈ

Uno studio del 2012 ha scoperto che bere caffè potrebbe aiutare a ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.

Questa proprietà si realizza prescindendo dal contenuto di caffeina: può, quindi, risultare proficuo anche l’assunzione di una tazza di decaffeinato.

Come per il tè, è importante che il caffè rimanga senza zucchero. L’aggiunta di latte, panna o zucchero al caffè aumenta il conteggio calorico complessivo e può influire sui livelli di zucchero nel sangue.

4. CENTRIFUGHE

Una valida alternativa ai succhi di frutta zuccherati sono le centrifughe di frutta o verdura.

Un mix di verdure a foglia verde, sedano o cetrioli con una manciata di bacche in frullato è, senza dubbio, una fonte saporita di vitamine e minerali.

5. LATTE MAGRO

I latticini contengono minerali utili, ma aggiungono carboidrati alla propria dieta. È bene scegliere sempre versioni non zuccherate, magre o scremate del latte che più si preferisce.

LE 5 PEGGIORI BEVANDE 

  • Bevande gasate
  • Bevande energetiche
  • Bevanda dietetica
  • Succhi di frutta zuccherati
  • Alcool

È bene evitare le bevande zuccherate perché possono aumentare i livelli di zucchero nel sangue e rappresentare una parte significativa dell’apporto calorico giornaliero raccomandato.

alcol

1. BEVANDA GASATA

La Soda prende il primo posto nella lista delle bevande da evitare. In media, una lattina ha  fino a 40 grammi di carboidrati e 150 calorie.

2. BEVANDE ENERGETICHE

Le bevande energetiche sono ricche di caffeina e carboidrati: possono, infatti, aumentare il livello di zucchero nel sangue e determinare insulino-resistenza. Ciò può aumentare il rischio di diabete di tipo 2.

Troppa caffeina aumenta la pressione sanguigna, causa insonnia e nervosismo.

3. BEVANDE DIETETICHE

I dolcificanti artificiali possono influire negativamente sull’organismo e originare batteri nell’intestino. Ciò può aumentare la resistenza all’insulina, causare o peggiorare il diabete. 4

Uno studio del 2009 ha collegato l’assunzione di bevande dietetiche con un maggior rischio di sindrome metabolica. Questa sindrome si riferisce ad un gruppo di persone con:

  • alta pressione sanguigna;
  • alti livelli di colesterolo;
  • alti livelli di trigliceridi;
  • eccesso di peso;
  • alti livelli di zucchero nel sangue.

4. SUCCHI DI FRUTTA ZUCCHERATI

succhi di frutta zuccherati possono aggiungere una grande quantità di carboidrati alla dieta

Ciò può aumentare i livelli di zuccheri nel sangue ed il peso. 5

5. BEVANDE ALCOLICHE

Se si è in presenza di pressione alta o di danni al sistema nervoso causati dal diabete, bere alcolici può peggiorare queste condizioni. 

Alcuni studi avrebbero dimostrato un effetto benefico del vino rosso sul diabete, sebbene l’evidenza rimanga incerta. Se si ha intenzione di bere una bevanda alcolica, il vino rosso può, quindi, rivelarsi una buona scelta in quanto  è a basso contenuto di carboidrati ed ha proprietà antiossidanti.

L’ IDRATAZIONE  È IL FONDAMENTO DI UNA VITA IN SALUTE

Il nostro corpo è costituito per il 60% di acqua. 

L’ idratazione è, quindi, una buona regola da osservare per chiunque ed in particolare per le persone con il diabete. Tuttavia essere selettivi nella scelta delle bevande risulta fondamentale.

Una particolare attenzione a questo aspetto contribuisce a mantenere un fisico sano.

2019-10-10T17:04:53+00:00 Redazione angolodeldiabetico.it
Hai trovato questo argomento interessante? Condividila ad un tuo amico a cui può tornare utile:

I prodotti correlati a questa tematica

Abbiamo ideato i prodotti Angolo del Diabetico, ascoltando i vostri bisogni con l'intento di migliorare la quotidianità della tua vita e contrastare l'insorgenza delle complicanze del diabete. Se questo articolo è stato di tuo interesse, scopri i prodotti correlati con un semplice click.