Il decalogo per la cura quotidiana del piede

Il decalogo per la cura quotidiana del piede

Tra le complicanze più diffuse del diabete ci sono le ulcere del piede, la cui diffusione, secondo il Documento di Consenso Internazionale sul Piede Diabetico, varia fra il 4% e il 10% della popolazione con diabete.

Le ulcere, nella misura di 4 su 5, sono provocate da traumi esterni che possono però essere prevenuti attraverso semplici accorgimenti.

Basta prendersi cura in modo adeguato di questa parte del corpo così sensibile.

Cura del piede: dieci consigli pratici

1 – Esamina i piedi attentamente per rilevare cambiamenti nel loro aspetto (callosità, ferite, spaccature, vesciche, arrossamenti), che necessitano di un’indagine medica approfondita;

2 – Scegli scarpe comode e confortevoli che siano dotate di suola morbida ed elastica e che non presentino cuciture che potrebbero arrecare danni al piede;

3 – Indossa calze che garantiscano la corretta circolazione, cambiandole ogni giorno;

4 – Prima di calzare un paio di scarpe, verifica che non siano presenti corpi estranei che potrebbero ferirti;

5 – Fai una visita completa dal podologo almeno una volta all’anno al fine di prevenire lo sviluppo delle complicanze degli arti inferiori (ulcere e piede diabetico);

6 – Lava quotidianamente i piedi con acqua tiepida e un prodotto specifico (fatti consigliare dal tuo podologo e/o dal tuo farmacista di fiducia) e asciugali con cura;

7 – Se la pelle si presenta secca e disidratata, applica più volte al giorno prodotti specifici, che non siano grassi e oleosi (anche in questo caso il tuo farmacista di fiducia saprà consigliarti la soluzione più adeguata alla tua situazione);

8 – Lima le unghie con regolarità e delicatamente sempre nella stessa direzione ma senza utilizzare tagliaunghie né altri strumenti taglienti;

9 – Evita di camminare a piedi nudi, soprattutto nei luoghi pubblici (piscine, docce, spogliatoi, saune) dove si possono contrarre facilmente infezioni. Qualora frequentassi questo tipo di luoghi, utilizza prodotti specifici per i piedi che contengano componenti antifungine;

10 – Non utilizzare borse dell’acqua calda e non appoggiare i piedi a fonti di calore: rischieresti di scottarti senza accorgertene.

Questi sono consigli generali che, però, vanno personalizzati dal medico curante e/o dagli specialisti del team diabetologico (podologo e infermieri in primis) e adattati alle singole necessità del paziente.

Bastano piccoli accorgimenti quotidiani per vivere bene e per prevenire le complicanze del diabete: se vuoi approfondire altre tematiche su come gestire al meglio la patologia, visita la sezione “Vivere con il diabete”.

2016-10-03T17:21:10+00:00 Redazione angolodeldiabetico.it
Hai trovato questo argomento interessante? Condividila ad un tuo amico a cui può tornare utile:
-->