La merenda del giovane con diabete

Il diabete impone ai bambini e ai ragazzi alcune limitazioni che possono rendere conflittuale il loro rapporto con il cibo. È quindi necessario educare i giovani con alcune semplici regole sull’alimentazione capaci di farli stare bene, senza rinunciare al gusto e alla socializzazione.

Il consumo della merenda, in particolare, è un momento importante non solo per l’effetto positivo sulla salute, ma anche come occasione di pausa dallo studio e tempo libero trascorso con gli amici.

I ragazzi con diabete devono seguire un’alimentazione capace di fornire loro tutte le energie di cui hanno bisogno, senza subire però sbalzi glicemici. Le indicazioni generali per il corretto consumo degli alimenti sono le stesse che valgono per gli adulti: scelta accurata dei carboidrati, conteggio delle calorie, preferenza di cibi a basso indice glicemico.

Tutte queste abitudini sono indispensabili per la corretta gestione della glicemia, per il mantenimento del peso corporeo ideale e per la prevenzione delle complicanze del diabete.

Il consiglio più importante per i giovani è quello di consumare 5 pasti al giorno:

  • Colazione
  • Merenda di metà mattina
  • Pranzo
  • Merenda di metà pomeriggio
  • Cena

Il consumo dei tre pasti principali con gli intervalli delle merende è un’abitudine che serve per prevenire improvvisi sbalzi di glicemia. In questo modo il giovane riceve un apporto costante di carboidrati nel corso dell’intera giornata che lo aiutano a tenere sotto controllo il diabete.

L’importanza della merenda per stare bene

La merenda è uno dei pasti più importanti che non deve mai essere trascurato. È un piccolo spuntino, non un pasto completo, che aiuta a ridurre il rischio di incorrere in ipoglicemie e di diminuire la fame durante il giorno, così da non strafare con pasti principali troppo abbondanti.

I ragazzi con diabete devono quindi fare due merende al giorno, una la mattina e una nel pomeriggio, ricordando questa regola: la quantità di carboidrati da mangiare con ogni singolo spuntino deve essere compresa tra 10 e 30 grammi.

In generale la merenda del giovane dovrebbe essere sempre varia, nutriente e gustosa. Deve essere un pasto leggero ma che fornisca il giusto nutrimento e venga consumato con piacere.

Quali cibi consumare a merenda

Ecco alcuni alimenti ideali consigliati per la merenda della persona con diabete:

  • Verdura
  • Frutta
  • Macedonia di frutta
  • Yogurt (naturale o alla frutta)
  • Una tazza di thè con qualche biscotto.

Quando il ragazzo deve fare attività fisica è possibile fargli consumare un pezzo di pizza o focaccia (meglio se fatti in casa e con preparati a basso indice glicemico), un tramezzino leggero con prosciutto, dei crackers o delle fette biscottate.

Le merendine, soprattutto quelle molto zuccherate, vanno consumate solo di rado e con estrema moderazione.

Per soddisfare la voglia di dolce tenendo sotto controllo glicemia e peso vi sono inoltre dei prodotti dolci creati ad hoc per i diabetici che possono essere consumati per la merenda.

Anche il ragazzo con diabete può e deve stare bene come tutti gli altri, vivendo la sua merenda e i suoi momenti di pausa dalla scuola e dai compiti senza bisogno di trasgredire la propria dieta. Basta seguire poche e semplici raccomandazioni per trascorrere ogni momento con serenità.

Fatti consigliare dal medico di fiducia gli alimenti e le dosi più indicate per tuo figlio o tua figlia.

2017-04-25T13:40:46+00:00 Redazione angolodeldiabetico.it
Hai trovato questa pagina interessante? Condividila ad un tuo amico a cui può tornare utile:

I prodotti correlati a questa tematica

Abbiamo ideato i prodotti Angolo del Diabetico ascoltando i vostri bisogni con l'intento di migliorare la quotidianità della tua vita e contrastare l'insorgenza delle complicanze del diabete. Se questo articolo è stato di tuo interesse, scopri i prodotti correlati con un semplice click.

  • Nutribetix Vaniglia

    Nutribetix® La Mousse alla vaniglia

    Lo spuntino veloce e salutare al gusto vaniglia

  • Nutribetix® La Colazione

    Fiocchi di cereali e soia per prima colazione a basso indice glicemico

  • Nutribetix® La Pizza

    I carboidrati a basso indice glicemico