Piedi freddi: quale correlazione con il diabete?

Piedi Freddi diabete

Le persone con il diabete prestano costante attenzione ai segnali che il proprio corpo manda per evitare che si generino complicanze: uno di questi segnali è il sentire i “piedi freddi”. Il modo migliore per proteggersi è quello di identificare rapidamente le cause del problema. Il raffreddamento dei piedi, infatti, può essere correlato ad aspetti più gravi della semplice conseguenza di trovarsi in un ambiente freddo. 

piedi freddi e diabete 

LE CAUSE DEI PIEDI FREDDI

In realtà può essere una complicazione del diabete. 1

Quando sentiamo i piedi freddi, essi possono essere davvero freddi oppure possono essere caldi, ma li percepiamo comunque freddi. Esistono diverse cause che abbassano la temperatura locale e possono determinare la sensazione di avere i piedi freddi:

Neuropatia diabetica periferica: 

è, di solito, causata da una scarsa attenzione del controllo del diabete.2

Temperatura:

le basse temperature possono far sentire i piedi freddi se non adeguatamente coperti e protetti.

Problemi di circolazione:

questi si verificano, di solito, a causa dell’insufficienza arteriosa venosa o periferica.

Ipotiroidismo:

la diminuzione della funzione tiroidea può far sentire mani e piedi freddi.

formicolio piedi diabeteFarmaci:

alcuni antibiotici o farmaci per la pressione possono, per esempio, far sentire i piedi freddi.

La sindrome delle gambe senza riposo:

può trattarsi di un disordine del sistema neurologico in cui si sentono, mentre si è a riposo, sensazioni anormali, scomode o di freddo nelle gambe e tutto ciò provoca un’irresistibile urgenza di muoverle.3

Sindrome del tunnel tarso:

un tipo di neuropatia da compressione nella caviglia e nel piede. Questo è più comune nelle persone con diabete che nel resto della popolazione.

LA PREVENZIONE DEI “PIEDI FREDDI”

Vi sono alcuni suggerimenti che possono essere utilizzati allo scopo di prevenire danni ai propri piedi.

Individuare le cause dei piedi freddi nell’ambiente in cui si soggiorna.

In questo senso è necessario verificare se il luogo dove ci si trova è molto freddo e se non si indossano calze o scarpe a protezione. Diversamente, si può dedurre che la causa sia, invece, un problema di salute di cui non si è a conoscenza o l’effetto negativo di un farmaco. In tal caso, si rende, quindi, necessario consultare rapidamente uno specialista.

educazione terapeutica nel diabete: ecco perché è importante

Evitare temperature fredde.

  • Mantenere l’ambiente circostante a una temperatura confortevole. Questa è variabile tra persona e persona. La temperatura ambiente è considerata normale tra 20 ° e 28 ° Celsius. 
  • Evitare di andare a piedi nudi all’interno o all’esterno della casa. 
  • Indossare calze e scarpe adeguate. E’ necessario assicurarsi che la suola delle proprie scarpe sia abbastanza dura da proteggere al meglio il piede da intemperie e basse temperature. 
  • Evitare sacche di acqua calda, stufe e coperte elettriche, calze e scarpe riscaldate, bagni di acqua calda. Questi possono bruciare la pelle e far sì che non ci si renda conto delle ferite se non quando è, ormai, troppo tardi. 
  • In caso di congelamento, alzare i piedi, mantenerli puliti, asciutti e coperti.

Neuropatia periferica.

È necessario raggiungere e mantenere corretti i livelli di glucosio nel sangue, la pressione sanguigna e i lipidi, come da prescrizione dei protocolli medici.

COMPLICANZE DEI “PIEDI FREDDI”

Diverse sono le cause dei piedi freddi, ancor più quando questi si presentano in associazione ad altre complicanze. 

Tra queste vi è la “malattia delle vetrine“, che si manifesta con crampi, dolore o stanchezza alle gambe quando si cammina o si salgono le scale, ma che passa rapidamente stando seduti.

Il dolore neuropatico nel diabete

Potrebbe sembrare che si tratti di qualcosa di non grave e passeggero: molte persone credono, infatti, di trovarsi di fronte ai normali segni dell’invecchiamento. 

In realtà, potrebbero essere i segni di un’arteriopatia periferica, patologia grave che, se non trattata, può portare alla cancrena e all’amputazione.

Quindi, se si è in presenza di questi sintomi è bene rivolgersi rapidamente al medico.

LA MALATTIA ARTERIOSA PERIFERICA E IL DIABETE

L’ arteriopatia periferica (PAD), nota anche come malattia vascolare periferica (PVD) o arteriosclerosi delle gambe, è una condizione in cui le arterie che assicurano la circolazione sanguigna alle gambe e ai piedi si intasano di depositi di grasso chiamati “placche”, che riducono il flusso del sangue verso queste aree.

PIEDI FREDDI, PAD E DIABETE

Chiunque può sviluppare la PAD, ma le persone con diabete, in particolare quelle con diabete di tipo 2, hanno un rischio maggiore di svilupparla, a causa dell’insulino-resistenza, di un livello più alto di grassi nel sangue e di un aumento della propria pressione sanguigna. Tutto ciò contribuisce ad ostruire la circolazione arteriosa, oltre che all’indurimento e al restringimento dei vasi sanguigni stessi.

Il diabete aumenta anche il rischio di sviluppare una neuropatia, che può causare una diminuzione della sensibilità alle piccole ferite, come vesciche o tagli, nei piedi e nelle gambe.4

La combinazione dell’arteriopatia periferica e della neuropatia può rivelarsi particolarmente pericolosa, perché quando il flusso di sangue ai piedi si riduce, il corpo ha più difficoltà a guarirne le lesioni e combattere le infezioni derivanti. 

Se si ha la PAD, è possibile anche avere un blocco dei vasi sanguigni al cuore o al cervello, il che espone a un rischio maggiore di infarto e ictus. 

Cuore Fumo Diabete

Essendo, quindi, noto che le persone con il diabete mellito possono vivere una vita normale solo se adottano un modello di vita sano, un’alimentazione appropriata, un’attività fisica costante, una riduzione dello stress quotidiano e un rigoroso controllo medico, è opportuno non trascurare, mai, nessuno dei tanti segnali che il nostro corpo, in ogni momento, ci invia per porci in allarme su uno stato di disagio che esso sta attraversando.

2019-12-03T12:52:28+01:00 Redazione angolodeldiabetico.it
Hai trovato questo argomento interessante? Condividila ad un tuo amico a cui può tornare utile:

I prodotti correlati a questa tematica

Abbiamo ideato i prodotti Angolo del Diabetico, ascoltando i vostri bisogni con l'intento di migliorare la quotidianità della tua vita e contrastare l'insorgenza delle complicanze del diabete. Se questo articolo è stato di tuo interesse, scopri i prodotti correlati con un semplice click.