Diabete Tipo 1 insulino-dipendente: sintomi, cure e consigli

Tipo 1

Il diabete mellito di tipo 1 (T1), anche chiamato insulino-dipendente o diabete giovanile (spesso insorge in età pediatrica), e’ una forma di diabete caratterizzata dalla distruzione delle betacellule pancreatiche che quindi non producono più insulina. Essendo l’insulina necessaria a far entrare il glucosio nelle cellule, la personacon diabete di tipo 1 deve assumerla dall’esterno e fare in modo di averne sempre la quantità giusta nel sangue.
Insulina, alimentazione e attività fisica sono le parole chiave per il diabete T1.

Domande frequenti

Il diabete di tipo 1, o diabete giovanile, compare prevalentemente nei bambini e negli adolescenti a causa della distruzione delle cellule del pancreas, responsabili della produzione di insulina, da parte del sistema immunitario. Per questo motivo, esso è considerato una malattia autoimmune. Le persone affette da diabete di tipo 1 necessitano di assumere insulina quotidianamente. Da ciò deriva il nome di diabete insulino-dipendente con cui questa patologia è altresì conosciuta.
Il diabete di tipo 2, invece, conosciuto anche come diabete insulino-resistente, rappresenta la forma più comune di diabete e si sviluppa generalmente in età adulta. In questo caso, le cellule dei pazienti affetti sono in grado di produrre insulina, ma in una quantità insufficiente a soddisfare le necessità dell’organismo. Il trattamento di questa forma di diabete si basa essenzialmente su accorgimenti relativi a dieta e svolgimento di attività fisica regolare e solo occasionalmente prevede l’assunzione di insulina esogena.

Tra i sintomi più frequenti del diabete di tipo 1 si possono annoverare il bisogno frequente di urinare, sete e fame eccessiva (quest’ultima anche a seguito dell’assunzione di cibo), affaticamento, visione alterata, lenta rimarginazione di eventuali ferite e perdita di peso non associata a diete o ad attività volte a provocare un dimagrimento volontario.

Il trattamento del diabete di tipo 1 prevede la regolare somministrazione di insulina direttamente nel flusso sanguigno. Ciò può essere realizzato mediante l’utilizzo di preparazioni a breve, lunga e/o rapida durata d’azione. Mentre le preparazioni a breve durata d’azione coprono un periodo di circa 8 ore, quelle a lunga durata consentono una copertura pari anche ad un’intera giornata. Le preparazioni a rapida azione, invece, agiscono velocemente ma per un tempo più breve. Spesso il trattamento prevede una combinazione delle tre forme. L’iniezione di insulina viene effettuata mediante siringhe, penne o iniettori e può essere realizzata autonomamente o con il supporto di parenti o amici a seguito di un appropriato training da parte del personale sanitario a ciò dedicato.

La gestione del diabete di tipo 1 richiede un monitoraggio costante dei livelli di glucosio nel sangue e la somministrazione quotidiana di insulina. A ciò si uniscono l’assunzione di una dieta sana e bilanciata e lo svolgimento di attività fisica regolare sulla base dei consigli e delle raccomandazioni fornite dal proprio medico curante. È altresì importante poter godere del supporto emotivo da parte dei propri cari o derivante dal confronto e dalla condivisione di esperienze con persone affette dalla stessa patologia.

Attualmente non esistono cure per il diabete di tipo 1. L’unica terapia disponibile è rappresentata dall’assunzione di insulina al fine di mantenere i livelli di glucosio nel sangue ai valori desiderati e di prevenire così possibili complicazioni.

Informazioni e guide utili sul diabete di TIPO 1

I prodotti per il diabete di TIPO 1

  • Glucosprint Plus

    Glucosprint Plus®

    Integratore alimentare per il trattamento dell’ipoglicemia

  • Colipex

    Colipex®

    L’innovazione per la rigenerazione della pelle con imperfezioni. È un cosmetico.

  • Multibetix

    Multibetix®

    Integratore alimentare completo per un equilibrio a 360 gradi

  • Insulcheck

    Insulcheck®

    Dai una memoria alla tua penna

http://farmaciaitaly.com http://baratofarmacia.com/